orto aperto

Orto aperto

Un gruppo di contadine motivate e interessate per il giardinaggio e appartenenti a diverse regioni dei Grigioni aprono i loro giardini al pubblico. Scambiamo tra noi esperienze e informazioni sul lavoro di giardinaggio. Ospiti, scuole, vicini ed amici sono sempre benvenuti nei nostri orti e giardini.

Tutto quello che seminiamo, piantiamo e coccoliamo riceve un cartello con la descrizione della specie. Ogni giardino si differenzia dall’altro. Ma dappertutto cresce del bello, del dolce, dell’amaro, del piccante, dell’acido, dell’aromatico, del colorato, dell’attrattivo e soprattutto del sano.

Al di fuori degli orari di apertura e su riservazione facciamo visite guidate per gruppi. Prezzo: Fr. 5.00/persona, Fr. 50.00 a partire da 10 persone. Su ordinazione prepariamo volentieri una degustazione oppure un aperitivo. Prezzo su richiesta.

Vorremmo sensibilizzare i consumatori e le consumatrici a sentire il delicato gusto di prodotti regionali e stagionali, sperando che la nostra passione e convinzione sia contagiosa.

 

Orari di apertura dell’orto didattico di Braggio durante il 2018:

Mercoledì dalle ore 13.30 alle ore 15.30

 

 

 

Altri orti aperti in Grigioni:

 

Esther Schnider-Bachmann, Obersaxen, Valata

Lunedì, ore 09.00 – 11.00, a partire dal 27 giugno

martedi fino a sabato, su richiesta tutte le mattina

Tel. 081 933 30 38 / 079 441 79 73

 

Ramona e Marionna Caduff, Degen

Mercoledì, ore 09.00 – 11.00, a partire dal 01. giugno

Tel. 079 754 96 91

 

Corina Bott-Falett, Valchava

Lunedì, ore 19.00 – 21.00 a partire dal 27 giugno; da settembre ore 17.00 – 19.00

Tel. 081 858 58 80 / 079 766 80 16

 

Ingrid Ritter, Cumpadials

Venerdì, ore 10.00 - 14.00, a partire del 03 giugno

Tel. 079 645 03 48

 

Anna Bühler-Risch, Urmein

Martedì, ore 09.00 - 11.00, a partire del 02 giugno

Tel. 081 651 49 20 / 079 276 43 25

 

Cilgia Rauch, Sent

Giovedì, ore 09.00 - 11.00, a partire dal 23 giugno

Tel. 079 595 59 58

 

LandHand

LandHand è un’associazione che è nata da un progetto Interreg e che ha come obiettivo di coltivare e mantenere l’artigianato vecchio e tradizionale e di valorizzare luoghi particolari. Noi siamo soci di LandHand coll’orto didattico, l’offerta turistica, con il lavoro al tornio di Luciano e con la tessitura di Agnese. www.landhand.ch

Artigianato

Durante il periodo invernale Luciano coltiva la sua passione di lavorare al tornio. Con diversi legni indigeni tornisce macinini per il pepe, per la noce moscata e portacandele.

 

 Agnese ha una grande voglia di tessere. Tanti anni fa ha imparato questo tipo di artigianato e adesso ha ripreso di nuovo a lavorare al telaio. Attualmente dispone di 2 telai e appena il tempo lo permette, sceglie i vari materiali e colori per poi installare la trama. Un lavoro affascinante.

©2017 RAISC- ALL RIGHT RESERVED